Menu

Parlano di noi

I Partner: L'innovazione passa dal team

Articolo di Milano Finanza dedicato al progetto Fast Breast Check - I Partner

Il partenariato del progetto Fast Breast Check è costituito da 2 partner industriali attivi nei settori biomedicale e dell’innovazione ICT (Sincronis, Veespo) e da un centro di ricerca accademico all’avanguardia nello studio dei problemi legati allo sviluppo e implementazione di nuove tecnologie in campo medico. I 3 partner apportano al progetto esperienze e know-how complementari che permettono di coprire l’intera gamma delle necessità in termini di skills e attività. L’esecuzione delle sperimentazioni avverrà presso 2 dei più prestigiosi centri clinici italiani: Ospedale San Raffaele e Istituto Europeo Oncologico. In particolare Sincronis azienda biomedicale milanese con oltre 20 anni di esperienza nello sviluppo e gestione di sistemi diagnostici complessi, ha sviluppato il sistema DeHCA L&S, è capofila del progetto, fornisce il supporto clinico e tecnologico necessario ed e responsabile per il coordinamento delle attività. Veespo contribuisce a FBC con il suo sistema di raccolta di opinioni e il suo know-how in ambito di elaborazione delle stesse. Il sistema di Veespo verrà utilizzato per raccogliere i feedback delle utenti che si sottoporranno ai test diagnostici. Il partner accademico Politecnico di Milano vede il coinvolgimento di due dipartimenti: Ingegneria Gestionale (DIG) e Chimica, Materiali e Ingegneria Chimica (DCMIC). DIG affianca Novaura nell’attività di coordinamento delle attività di validazione dello studio clinico in collaborazione con i centri clinici responsabili per l’erogazione dell’esame di screening, mentre DCMIC si occupa del supporto tecnologico alla definizione del set-up e all’ingegnerizzazione del sistema di acquisizione. Inoltre la Fondazione Politecnico di Milano fornisce autorevole supporto e coordinamento al progetto globale.